Scafati (SA) – Muore cadendo dalla moto, vicino al cadavere trovata una pistola

Ha perso il controllo della sua moto e ha battuto la testa sul marciapiede morendo sul colpo. Nell’incidente, avvenuto all’alba di oggi a Scafati, è morto Giuseppe Federico, pregiudicato di 38 anni.  

Alla tragedia stradale si aggiunge però anche il mistero di una pistola calibro 9 con matricola punzonata e due caricatori trovati accanto al cadavere. Secondo i carabinieri del Reparto territoriale di Nocera Inferiore, la vittima aveva l’arma nella cintura dei pantaloni, caduta poi a terra quando c’è stato l’impatto. Sono in corso indagini per ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo.

Lascia un Commento