Scafati (SA) – Maxi sequestro di botti illegali

Cinque tonnellate di botti cinesi sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza in un’operazione svoltasi a nord del capoluogo. I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Salerno con i colleghi di Scafati e Nocera Superiore hanno fatto irruzione all’alba di oggi in due locali dei comuni di Scafati ed Angri, rinvenendo due vere e proprie "Santabarbara". Erano state ricavate nei piani seminterrati di due immobili, abitati da famiglie ignare di quanto avevano sotto i loro piedi. Il blitz delle Fiamme gialle ha consentito di recuperare decine di migliaia di pezzi, dai più comuni petardi alle più sofisticate batterie di razzi colorati, molti dei quali, di origine cinese. Due le persone denunciate alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore con l’accusa di illecita detenzione di materiale esplodente

Lascia un Commento