Scafati (SA) – Lascia la fidanzata incinta, scatta la vendetta dei famigliari

Interrompe una relazione sentimentale con una donna di Scafati, rimasta incinta, ma i famigliari si vendicano punendo il grave torto subito, danneggiandogli l’auto e picchiandolo. Autori del raid punitivo sono il fratello 29enne della donna e un altro parente, di 19 anni, scafatesi, che armati di catene in acciaio hanno gravemente danneggiato la Grande Punto dello straniero, ammaccando la carrozzeria e rompendone i vetri. All’arrivo del proprietario, i due giovani lo hanno aggredito con calci e pugni e colpito con la stessa catena. Lo straniero ha riportato varie lesioni personali. I due giovani aggressori sono stati arrestati in flagranza dai carabinieri della Tenenza di Scafati, con l’accusa di lesioni personali aggravate e danneggiamento. Sono ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

Lascia un Commento