Scafati (SA) – Gori, il sindaco Pasquale Aliberti continua la sua battaglia

Botta e risposta tra il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, e la Gori spa che gestisce il servizio idrico nei 76 comuni dell’Ato 3. Nei giorni scorsi Aliberti aveva invitato i cittadini a non pagare l’Adan, l’anticipo sui consumi idrici, sostenendo che la Gori intendeva risolvere i problemi della società sulla pelle dei cittadini. Ora nella vicenda interviene la Gori annunciando di voler querelare il sindaco. Non si lascia intimorire Aliberti, il quale ricorda che negli ultimi tempi per garantire l’acqua a venti famiglie di una zona periferica di Scafati, il Comune ha dovuto eseguire a proprie spese, parte dei lavori che spettavano alla società. Inoltre sarebbe stato compito della Gori, secondo Aliberti, contribuire alla realizzazione della rete fognaria, ma non lo ha fatto, così come non ha realizzato l’ultima delle 33 reti fognarie. Pertanto il sindaco annuncia una richiesta di risarcimento danni.

Lascia un Commento