Scafati (SA) – Donna incinta morta, interviene l’Ordine dei Medici

Il Consiglio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno si dichiara profondamente addolorato per la tragedia che ha colpito la famiglia Ferraioli di Angri, con la morte della giovanissima Maria Rosaria e dei gemelli che portava in grembo da otto mesi. Il Consiglio e il presidente dell’Ordine Bruno Ravera si dichiarano anche turbati dal clima di linciaggio che la dolorosa vicenda ha scatenato nei confronti della classe medica e, in particolare del personale dell’ospedale “Mauro Scarlato” di Scafati con una raccolta di firme per richiedere la chiusura del nosocomio. Il Consiglio dell’Ordine dei Medici di Salerno si dice fiducioso che le doppie indagini, della magistratura e della direzione sanitaria dell’ospedale, porteranno alla verità il più presto possibile.

Purtroppo, riflette il Consiglio, “qualche volta, nonostante lo spirito di abnegazione e il lavoro assolutamente professionale dei medici, in ospedale si muore, e le cause vanno ricercate nel corso stesso che la malattia può avere”.

Lascia un Commento