Scafati (SA) – Avviso di garanzia al sindaco, Giunta e Segretario. Si indaga per falso ideologico

Tutti i membri della Giunta comunale del comune di Scafati, compreso il sindaco, Pasquale Aliberti e il Segretario generale questa mattina hanno ricevuto, dalla Guardia di Finanza, un avviso di garanzia per l’ipotesi di falso ideologico. Al centro delle indagini ci sarebbero delle dichiarazioni fatte dagli indagati sulla presenza di alcuni assessori invece assenti in occasione della Giunta comunale. Il Sindaco Pasquale Aliberti di concerto con tutti gli assessori e il segretario sulla vicenda ha ufficialmente dichiarato che “le delibere poste in essere dall’attuale amministrazione non hanno mai favorito gli interessi personali di alcuno, né degli assessori, né del Segretario, né del Sindaco. Si tratta, si legge ancora nella nota, di azioni rivolte a soddisfare gli interessi dell’intera città”. Il sindaco ha anche precisato che sulle proposte di delibera, risultano apposte le firme autentiche degli assessori, a conferma della volontà di accettare la scelta deliberativa in piena libertà e senza alcuna costrizione. Nella nota ancora si precisa che i singoli assessori non percepiscono alcun guadagno aggiuntivo partecipando alla Giunta, ma un’indennità fissa che non cambia in base al numero delle presenze o delle delibere da adottare. Tutti gli indagati, confermano la fiducia nel lavoro della magistratura, sicuri di poter dare tutte le spiegazioni richieste rispetto ad una modalità gestionale che avviene in piena trasparenza.

Lascia un Commento