Scafati: Rimuovono contatore idrico a moroso, aggrediti due operai

Due operai della Gori, la società di gestione idrica, sono stati malmenati e sequestrati durante un intervento per la rimozione di un contatore dell’acqua a Scafati a causa di una morosità del proprietario. Il fatto è avvenuto venerdì scorso ma è stato reso noto solo oggi dalla stessa Gori attraverso un comunicato. Secondo quanto riferisce la società, i due operai intervenuti in via Marra hanno rimosso un contatore per morosità di circa 1.700 euro. Il giorno seguente sono stati riconosciuti e avvicinati da uno sconosciuto, che li ha violentemente malmenati. L'uomo ha poi obbligato i due operai Gori, minacciandoli con un bastone di legno, a tornare presso l’abitazione dell’utente moroso e ripristinare immediatamente la fornitura dell’acqua, danneggiando anche il furgone aziendale.

Successivamente i due dipendenti della Gori, dopo essersi fatti medicare al pronto soccorso dell'ospedale di Scafati, hanno denunciato l'accaduto ai carabinieri. Ieri è stato definitivamente rimosso l'allacciamento e sospesa nuovamente l'erogazione idrica all'utente moroso. Il personale Gori ha potuto operare in sicurezza grazie all'intervento e alla presenza dei militari dell'Arma. 

Lascia un Commento