Scafati e Pompei unite oggi dalla marcia per le Vittime innocenti delle mafie. Ascolta l’intervista

Un fiume di gente ha unito in corteo questa mattina la città di Pompei con la vicina città di Scafati per la marcia organizzata da Libera in occasione della 23/ma Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Le due città sono le piazze di riferimento per la Campania. La marcia, che secondo gli organizzatori ha visto la partecipazione di circa 30mila persone, è partita da piazza Immacolata a Pompei per raggiungere piazzale Aldo Moro, a Scafati.

Alle 11 ed in contemporanea nazionale con la piazza nazionale di Foggia e con altri 4.000 luoghi in tutta Italia, è stato letto l’elenco dei nomi delle vittime innocenti delle mafie.

In mezzo al corteo noi abbiamo raggiunto Fabio Giuliani, referente di Libera Campania.

Ascolta l’intervista

Fabio Giuliani Libera Campania

Lascia un Commento