Scafati, licenziata la segretaria generale del comune

La segretaria generale del Comune di Scafati, Immacolata Di Saia, dovrà lasciare il suo incarico.

Lo ha deciso la commissione straordinaria insediata al Comune sciolto per infiltrazioni della criminalità organizzata.

La Commissione è presieduta dal Prefetto Gerardina Basilicata ha ritenuto opportuno e necessario sollevare dall’incarico la Di Saia e azzerare i consigli di amministrazione delle società partecipate del Comune.

La segretaria Di Saia è indagata con l’ex sindaco Aliberti nell’ambito dell’inchiesta dell’antimafia di Salerno sui presunti rapporti tra politica e camorra.

Lascia un Commento