Scafati, il Comune si prepara al blocco del termovalorizzatore di Acerra. Ascolta l’intervista

Tutti i Comuni della Campania si preparano alla situazione di difficoltà per la gestione dei rifiuti con il fermo dell’unico termovalorizzatore della Campania che si trova ad Acerra, per manutenzione dal 30 agosto e per una durata di 40 giorni.

I comuni saranno costretti a fare fronte alla grande massa di rifiuti detti “secco indifferenziati” che non potranno conferire negli Stir già operativi, ma dovranno essere depositati in altri siti che a breve saranno comunicati. Questa parte di rifiuto infatti dagli Stir viene portata ad Acerra per essere distrutta. 

Oggi abbiamo fatto il punto sulla situazione in uno dei comuni più popolosi della provincia di Salerno, a Scafati. Ne abbiamo parlato con Daniela Ugliano, presidente della Commissione Ambiente del Comune, che ha parlato di un incremento dei costi anche per lo smaltimento dell’umido. 

Ascolta 

Ugliano Scafati

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento