Scafati, formiche su cadavere donna in ospedale. La Procura apre un fascicolo

La Procura di Nocera ha aperto un fascicolo sulla donna morta in ospedale a Scafati e il cui cadavere è stato trovato dai familiari invaso di formiche sul volto.

L’Asl ha già chiarito che le formiche provenivano, in modo inequivocabile, da una fessura tra due battiscopa nella stessa sala mortuaria e che nei locali è in corso una bonifica, dopo un’altra pulizia già fatta il 7 agosto scorso.

I familiari della donna, però, hanno sporto denuncia ai Carabinieri e la Procura di Nocera ha aperto un fascicolo.

Sul corpo della donna sarà eseguita l’autopsia per capire se il decesso sia stato determinato da omissioni. La presenza di formiche in sala mortuaria è oggetto di ulteriori e diversi accertamenti da parte dei Carabinieri, mentre l’Asl prosegue nell’indagine interna per capire se vi siano state superficialità che abbiano potuto determinare questa situazione.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento