Scafati: Evade dai domiciliari e si reca in Procura.

G. di M. 48 anni, piccoli precedenti penali per spaccio di droga e reati contro il patrimonio, era ai domiciliari nella sua abitazione di Scafati. Ha deciso di uscire, di evadere, per recarsi in Procura a Salerno. Lo racconta il Corriere del Mezzogiorno secondo cui l'uomo sembra dovesse consegnare un kalashnikov detenuto illegalmente. La vicenda ha mandato in subbuglio gli uffici giudiziari, che si trovano in via Rafastia. L'uomo è arrivato in mattinata e ha chiesto di parlare con un magistrato. Ma prima di salire, ha detto ai carabinieri che controllano gli uffici giudiziari di essere in possesso dell'arma, custodita in una borsa, e di volerla consegnare. Il fucile è stato preso in consegna dai militari mentre l'uomo ha avuto un colloquio con un magistrato. Nel frattempo sono scattate le indagini.

Lascia un Commento