Scafati, donna di 41 anni muore in clinica al nono mese di gravidanza

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Drammatica vicenda a Scafati per una donna al nono mese di gravidanza che ieri ha avuto un infarto mentre era in clinica.

Il malore le ha stroncato la vita, ma è riuscita a dare alla luce la bambina che portava in grembo. E’ morta così Anna Raiola, 41 anni, nutrizionista e molto nota nella sua città e nell’agro nocerino. Il dramma si è consumato ieri mattina in una clinica di Castellammare di Stabia. I medici non sono riusciti a salvarle la vita ma a far nascere la bambina. Sotto choc l’intera comunità scafatese. 

Anna era già madre di due figli di 16 e 12 anni. Gestiva due erboristerie in via Martiri d’Ungheria e in via Giovanni 23/mo. 

Ieri mattina ha avvertito un malore. Quindi la corsa verso la clinica di Castellammare di Stabia, ma una volta sul posto i medici avrebbero avuto solo il tempo di farle un tracciato prima del parto. Durante la visita la 41enne avrebbe avuto un altro malore e poi un arresto cardiaco che le ha stroncato la vita.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento