Scafati: discarica a cielo aperto, denuncia in Procura (AUDIO)

Degrado e inquinamento nella zona dei depuratori al comune di Scafati ed arriva l’esposto alla Procura. Dopo l’ordinanza del primo cittadino Pasquale Aliberti, che invitava gli enti preposti alla rimozione del materiale inquinante e alla messa in sicurezza dell’intera zona, più volte data alle fiamme, gli attivisti del M5S si sono rivolti alla Procura presentando formale denuncia. Un dossier contenente una corposa documentazione, corredata da riprese fotografiche e video è stata presentata in Procura a Nocera Inferiore. Il tratto i strada incriminato, secondo la denuncia, è diventato uno sversatoio continuo, giornaliero, di rifiuti di ogni genere: amianto, materiali edili, ingombranti, maleodoranti rifiuti urbani, che si affiancano al deposito di enormi collettori in vetroresina, che dovevano servire per il collegamento col depuratore e che sono rimasti inutilizzati e abbandonati ormai da decenni. Ma sentiamo il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti intervenuto oggi a Radio Alfa.

Ascolta l'intervista in podcast

Intervista al sindaco Aliberti

Lascia un Commento