Scafati, degrado e rifiuti in un appartamento di via Della Resistenza nel Parco Vaccaro

Una situazione di grave stato di degrado e disagio è stata scoperta in un appartamento di via Della Resistenza, a Scafati, nel parco Vaccaro. Madre, di 81 anni, e figlia, di 51, sono state trovate nel loro appartamento in mezzo a rifiuti ed escrementi di animali. Con loro una ventina di gatti.

La scoperta, come racconta il Mattino, è stata fatta dai carabinieri intervenuti insieme agli operatori dei servizi sociali del Comune di Scafati e ai vigili urbani, su richiesta dei vicini di casa.

Sembra però che la situazione fosse nota da tempo, soprattutto a chi vive in quello stesso stabile, costretto a convivere con i cattivi odori provenienti dall’appartamento delle due donne. Diverse le denunce che erano state presentate, soprattutto nell’ultimo anno. Le operatrici dei servizi sociali comunali avevano tentato più volte di procedere ad un controllo ma sembra che madre e figlia non consentissero a nessuno di entrare nel loro appartamento. Alla fine è stato necessario l’intervento dei Carabinieri che dopo aver bussato alla porta delle due donne e non aver ricevuto risposta hanno telefonato alla figlia dell’anziana, che si è giustificata dicendo di trovarsi fuori provincia.

I militari comprendendo che si trattava di una scusa hanno deciso di forzare la porta d’ingresso e con l’aiuto dei vigili del fuoco hanno fatto irruzione facendo la scoperta del grave stato igienico-sanitario dell’abitazione. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento