Scafati, bomba carta contro negozio; Ragosta invoca Prefetto e Ministro  

Scafati è diventata terra di nessuno: a dirlo è Michele Ragosta, deputato di Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista, che così commenta quanto è accaduto nella cittadina dell’agro, dove in piena notte sono stati esplosi 13 colpi di pistola contro la saracinesca di un negozio, e in altre circostanze è stata lanciata una bomba carta contro attività commerciali, l’ultima delle quali la notte scorsa.

Per Ragosta “Scafati è una città sotto assedio da parte della criminalità organizzata, che sembra averne il pieno controllo”. Secondo il deputato salernitano “è necessario un intervento deciso del Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi e del ministro dell’Interno, Marco Minniti, affinchè venga rafforzata la presenza dello Stato”. Alla riapertura del Parlamento, Ragosta presenterà un’interrogazione al ministro dell’Interno per sollecitare un rafforzamento di uomini e mezzi a disposizione delle forze dell’ordine nella città più grande dell’Agro-nocerino sarnese.

Lascia un Commento