Sassano: tragedia della strada, udienza di convalida per Gianni Paciello

È stata fissata per domani mattina, presso il tribunale di Lagonegro (Potenza), l'udienza di convalida dell'arresto di Gianni Paciello, 22 anni, di Sassano accusato di omicidio plurimo volontario. Il 22enne, domenica pomeriggio, alla guida della sua auto, una Bmw di grossa cilindrata, ha investito ed ucciso quattro giovani, tra i quali anche suo fratello, seduti dinanzi ad un bar ubicato nella frazione Silla di Sassano. Gianni Paciello attualmente si trova piantonato presso l'ospedale San Leonardo di Salerno per le ferrite riportate nell'incidente. L'accusa di omicidio plurimo volontario nei confronti di Paciello si basa su due elementi probanti essenziali fondati sia sul fatto che il giovane è risultato avere un tasso alcolemico di circa tre volte superiore ai limiti consentiti dalle vigenti normative sia sull'alta velocità della vettura che conduceva. Gli inquirenti hanno, in merito, acquisito alcuni filmati attraverso i quali si è risaliti che l'auto viaggiava alla velocità di 135 km orari in pieno centro abitato. 

Lascia un Commento