Sassano (SA) – Perde soldi in Borsa, perseguita il Direttore della Banca

Deve rispondere di tentata estorsione un 34enne di Sassano, che, dopo aver perso una cospicua di denaro investita in Borsa nel 2006, ha iniziato a minacciare ripetutamente di morte il direttore di un istituto di credito del Vallo di Diano senza riuscire a farsi restituire il denaro. Per questo motivo, i carabinieri della stazione di Sassano, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare di divieto di dimora a Sassano emessa dal gip presso il tribunale di Sala Consilina

Lascia un Commento