Sassano (SA) – Leoluca Orlando promette interesse per la questione 118

Il presidente della Commissione d’inchiesta della Camera sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari, Leoluca Orlando, si è subito interessato del presunto caso di malasanità denunciato dal sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino (nella foto). Prendendo le mosse da un episodio avvenuto proprio a Sassano, Pellegrino ha criticato il funzionamento della rete del 118. Orlando ha fatto sapere che la Commissione d’inchiesta da lui presieduta chiederà al presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, Commissario ad acta per la Sanità, una relazione sul funzionamento della rete territoriale di emergenza-urgenza del 118 nel salernitano e su eventuali responsabilità personali o disfunzioni organizzative che potrebbero influire o aver influito su un suo depotenziamento. “La rete del 118, proprio in quanto in grado di salvare la vita – afferma Leoluca Orlando – deve poter garantire, in modo omogeneo sul territorio, un servizio veloce e affidabile”.

Il sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino ha denunciato che un ragazzo di 19 anni, gravemente ferito al volto, dopo circa tre ore di attesa all’ospedale di Polla, non è riuscito a trovare un posto letto in un reparto specializzato della Campania, costringendo i famigliari a trasferire il giovane ricorrendo ad un’ambulanza privata.

Lascia un Commento