Sassano: Monte Pruno Day, la BCC di Aquara auspica fusione con Monte Pruno

Il direttore generale della Banca di Credito Cooperativo di Aquara, Antonio Marino, ha auspicato una fusione con la Banca Monte Pruno. Lo ha fatto ieri sera a Sassano nel corso di una tavola rotonda moderata dal giornalista Rai, Angelo Amelio, sul tema “BCC: banche che contano” a cui erano presenti con Marino, il direttore generale della Monte Pruno Michele Albanese, il direttore della Bcc di Buonabitacolo Angelo De Luca, il direttore della Bcc di Sassano Antonello Aumenta e il direttore della Federazione Campana delle Bcc, Franco Vildacci. Un confronto fra consorelle avvenuto nel corso del Monte Pruno Day che è stato organizzato per presentare i risultati economici del 2013, il bilancio sociale ma anche per un confronto e riflessione tra Banche. Ci sono stati tanti momenti di spettacolo e di grande comicità con Biagio Izzo.

Ma in chiusura di serata all’auspicio di una fusione da parte del direttore della Bcc di Aquara, il direttore della Monte Pruno Albanese,  al microfono di Radio Alfa ha detto che le due banche sono fidanzate ormai da 20 anni e quindi i tempi sono maturi anche per un matrimonio. Per Albanese i tempi sono maturi per fare un discorso sulla fusione. Il progetto è complesso ma si puo’ quindi avviare. I due consigli di amministrazione si sono già parlati.

Lascia un Commento