Sassano: Il Giro d’Italia partira’ da Sassano, tante le iniziative in programma

Orgoglio, gioia e soddisfazione. Sono i sentimenti che trasparivano dal viso e dalle parole del sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino, in occasione della conferenza stampa (nella foto) tenuta oggi pomeriggio a Palazzo Babino, per presentare la Sesta tappa del Giro d’Italia, che il prossimo 15 maggio, alle ore 10:45, partirà dal piccolo centro della provincia di Salerno, per raggiungere dopo 257 km il traguardo a Montecassino. Questa tappa è la più lunga dell’intera 97/ma edizione della Carovana Rosa. Inizialmente quello con partenza dal Vallo di Diano doveva essere un tracciato di 247 km, ma la frana di Auletta ha causato un cambio di percorso e quindi un allungamento della tappa di ben 10 km.
Nel piccolo centro del Vallo di Diano la partenza avverrà dalla Villa Comunale che il 15 maggio si animerà sin dalle 9. I ciclisti dal centro storico si muoveranno verso le località San Rocco, Varco, Silla e poi proseguiranno verso Sala Consilina, Atena Lucana, Polla, Pertosa, e attraverseranno, in provincia di Salerno, anche i comuni di Serre, Eboli, Battipaglia, Pontecagnano, Salerno, Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore e Sarno.

Il sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino, nel ricordare gli sforzi compiuti per ottenere la partenza del Giro, ha  evidenziato le importanti ricadute economiche per il suo Comune e per l’intero comprensorio valdianese derivanti dall’accoglienza che sarà necessaria per le circa 1.800 persone che compongono e seguono la Carovana Rosa. Secondo alcune stime, il ritorno in termini economici va da un minino di 160mila ad un massimo di 400mila euro. Il Comune di Sassano, parola di sindaco, spenderà solo 36mila euro e realizzerà anche dei lavori di messa in sicurezza delle strade e della Villa comunale.

Oltre agli aspetti relativi alla giornata del 15 maggio, la conferenza stampa di oggi è stata l’occasione anche per inaugurare, all’interno di Palazzo Babino, la mostra “Fausto Coppi l’unico campionissimo”, in omaggio al grande campione della pedalata, a cura dell’Associazione Amici del Sacro Cuore.

In attesa del Giro d’Italia e nei giorni successivi al grande evento sportivo il Comune di Sassano ha organizzato una serie di iniziative che culmineranno nella Festa delle Orchidee del 31 maggio e del primo giugno. Fra gli altri eventi ricordiamo la giornata dell’ 11 maggio, dedicata all’esposizione dei prodotti enogastronomici locali con il coinvolgimento di tutti i Comuni e le Pro loco del Vallo di Diano. Il 17 maggio il Premio Giornalistico Orchidea d’Argento che sarà consegnato ad Angelo Di Marino, direttore del quotidiano La Città di Salerno, e a Sandro Ruotolo. Sarà presente  anche il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, che riceverà la cittadinanza onoraria di Sassano.

Lascia un Commento