Sarno, sequestrati 10 quintali di rifiuti pericolosi. Nei guai 4 persone

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno nei pressi dello svincolo autostradale della A30 a Sarno hanno bloccato un furgone che aveva appena ultimato il recupero illecito di circa 10 quintali di rifiuti speciali pericolosi costituiti da “batterie al piombo”. 

Al termine degli accertamenti, i militari del Noe hanno constatato l’assenza dei prescritti formulari e di idonea autorizzazione all’operazione. Sono stati denunciati in stato di libertà il legale rappresentante e due dipendenti di una impresa operante nel settore dei ricambi per auto con sede in un Comune vesuviano e un produttore di Sarno che dovranno rispondere di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.  I militari hanno sottoposto a sequestro il mezzo ed i rifiuti trasportati.

Lascia un Commento