Sarno, sequestrate due tonnellate di olio d’oliva contraffatto in un’azienda

Un sequestro di olio d’oliva è stato eseguito dalla Guardia di Finanza durante un controllo in un’azienda di Sarno che si occupa dell’imbottigliamento e commercializzazione di olio di oliva.

Le Fiamme Gialle hanno trovato una partita di prodotto che, in base alla documentazione esibita, doveva essere tutto “extra-vergine”. Si tratta di due tonnellate di olio conservate in due silos industriali. Una partita di 200 litri era invece già confezionata in bottiglie con l’etichetta “olio extra vergine di oliva 100% italiano”.

Gli esami di laboratorio, eseguiti dall’Ufficio delle Dogane, hanno confermato l’adulterazione attraverso l’utilizzo di olio di semi oltre i limiti previsti dalla disciplina comunitaria di settore.
E’ subito scattato il sequestro dell’olio e la denuncia dei tre responsabili alla Procura di Nocera Inferiore.

Lascia un Commento