Sarno, scritte sui muri contro le istituzioni. Arrestata 45enne

Ha offeso le istituzioni, e in particolare, il Presidente della Repubblica con scritte sui muri di Sarno utilizzando bombolette spray. Per questi motivi una donna di 45 anni è stata arrestata da agenti del locale Commissariato.

La donna, inserita nelle graduatorie dei voucher comunali, stava svolgendo delle attività socialmente utili. Era stata già arrestata in flagranza di reato lo scorso anno a marzo poiché trovata in possesso di una bomba artigianale pronta per l’uso che nascondeva in uno zainetto.

Era stata denunciata a piede libero perché responsabile di scritte diffamatorie contro il sindaco e contro esponenti politici locali e nazionali.

Lascia un Commento