Sarno (SA) – Violenze a medico, appello dell’Ordine

L’Ordine dei medici della Provincia di Salerno rinnova la richiesta a Prefetto, Questore e Comandante provinciale dei Carabinieri ad intensificare la vigilanza dopo l’ennesima aggressione subita da un medico a Sarno, mentre svolgeva il suo lavoro al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Sarno. “La deplorazione e la solidarietà non bastano più”, scrive in una nota il presidente dei Medici Bruno Ravera che a nome della categoria condanna nel modo più deciso l’inqualificabile episodio, chiedendo alle istituzioni competenti di intensificare la vigilanza contro quelli che “ormai sono atti criminali che si ripetono con cadenza allarmante e intollerabile”. Secondo Ravera, è necessaria un’opera di prevenzione e di controllo che valga a scoraggiare i tanti delinquenti che si trovano in gran numero in determinate zone e a proteggere quanti, medici e infermieri, sono colpevoli soltanto di fare il proprio dovere in condizioni estremamente difficile. Se queste aggressioni dovessero continuare, l’Ordine chiamerà i colleghi perché d’intesa con i loro sindacati adottino forme di protesta adeguate alla gravità della situazione.

Lascia un Commento