Sarno (SA) – Un incendio distrugge la pineta del Saretto

Un’altra domenica di fuoco, quella di ieri, per i diversi roghi che hanno causato seri danni alla vegetazione. Il più grave a Sarno, dove è andata in fiamme la collina del Saretto, che domina il centro storico. L’origine, però non è di natura dolosa: l’incendio infatti sarebbe partito dal fuoco acceso da un uomo che aveva deciso di bruciare alcune sterpaglie. Avrebbe perso il controllo del fuoco che velocemente si è propagato su tutta la collina, mandando in fumo la pineta e molti alberi secolari. I vigili del fuoco, la protezione civile e il corpo forestale dello stato hanno lavorato a lungo per domare le fiamme, che hanno minacciato anche alcune case ed hanno raggiunto l’antica chiesa del Carmine. Altri incendi si sono sviluppati in una zona al confine tra Sarno e Nocera Inferiore, a Polla, ed anche a Terravecchia, caratteristico borgo di Giffoni Valle Piana.

Lascia un Commento