Sarno (SA) – Tenta di accoltellare e strangolare la moglie, arrestato

Ha tentato di uccidere la moglie per motivi passionali. E’ accaduto questa notte a Sarno. La donna è stata salvata dalla Polizia intervenuta nell’abitazione della coppia. Il marito, un incensurato di 36 anni, a quanto pare a causa di un’insana gelosia, ha prima picchiato la moglie, una 32enne, poi le ha puntato al collo un coltello da cucina con una lama lunga 20 centimetri. Ha tentato anche di strangolarla usando un filo elettrico. La vittima, approfittando di un momento di distrazione del marito è riuscita a divincolarsi e a chiudersi in bagno da dove ha telefonato alla polizia chiedendo aiuto e raccontando cosa stava accadendo. Gli agenti hanno trovato il filo elettrico che l’uomo ha usato per tentare di strangolare la moglie sul cassettone della camera da letto, insieme ad un nastro adesivo che presumibilmente avrebbe voluto usare per impedire alla donna di urlare. La donna è stata accompagnata all’ospedale mentre il marito è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e maltrattamenti.

Lascia un Commento