Sarno (SA) – Aggressione ospedale, Annunziata: “Solidarietà a medici e infermieri”

Ancora un’aggressione in un ospedale salernitano. Dopo quella subita da una dottoressa 42enne la scorsa settimana a Nocera Inferiore, nel giorno di Pasquetta il dottor Angelo Sgueglia, originario di Caserta, di turno all’ospedale di Sarno, è stato aggredito da un uomo che si trovava all’ospedale dove aveva accompagnato una familiare ferita in maniera lieve per un incidente. L’aggressore pretendeva che la sua familiare avesse la priorità sugli altri pazienti, così ha cominciato a inveire contro il medico, a strattonarlo fino a strappargli il camice. In merito Franco Annunziata, consigliere provinciale di Sarno e capogruppo di Fratelli d’Italia, esprime la sua solidarietà al personale dell’ospedale. “La situazione che si è determinata è assai delicata – afferma – In particolare, per il Pronto Soccorso di Sarno occorre un sistema di sorveglianza e sicurezza totalmente diverso, in quanto la vigilanza presente è deputata esclusivamente al controllo dell’immobile. Ciò, è ancora più necessario all’indomani della chiusura di Scafati. Il Pronto Soccorso di Sarno, infatti, ha raddoppiato il numero delle sue prestazioni con 62mila interventi nel 2012”.

Lascia un Commento