Sarno, ragazzo marocchino aggredito e ferito da connazionali

Indagini a Sarno dopo la brutale aggressione avvenuta nella giornata di sabato quando quattro persone di origine marocchina hanno ferito un connazionale.

E’ accaduto nei pressi di piazza Garibaldi. Non si conoscono ancora le cause alla base della violenta aggressione, forse un tentativo di rapina, che ha visto coinvolti due uomini e due donne. I quattro hanno incrociato il connazionale in pieno centro e gli si sono scagliati contro. La vittima, un 32enne regolarmente residente a Sarno, è stato preso prima a pugni e calci e poi è stato accoltellato alla mano.

Sono state le urla di alcuni passanti a far desistere gli aggressori che sono fuggiti lasciando il 32enne a terra. Sul posto un’ambulanza del 118. I carabinieri sono riusciti a identificare e rintracciare gli aggressori grazie alla testimonianza della vittima. Il 32enne ha raccontato che i quattro gli si sarebbero avvicinati per portargli via contanti ed oggetti vari ma alla sua reazione hanno iniziato a pestarlo e a ferirlo. Il racconto ora è al vaglio degli inquirenti.

Lascia un Commento