Sarno, partorisce feto morto. Tensione all’ospedale

Botte e tensione alle stelle all’ospedale di Sarno dove i familiari di una donna di San Valentino che ha partorito un feto già morto, davanti alla sala operatoria, hanno ingaggiato una colluttazione con il personale sanitario.

Ci sono stati anche dei lievi feriti e danni alla struttura.

La salma della neonata è stata posta sotto sequestro dopo la denuncia dei familiari, finiti però a loro volta sotto accusa per la rissa con gli operatori sanitari.

Sul luogo sono giunti i poliziotti del Commissariato di Sarno, che hanno ristabilito la calma e poi hanno avviato i doverosi accertamenti sull’accaduto. E’ stata sottoposta a sequestro la cartella clinica ed è stata avviata un’indagine da parte della Procura di Nocera Inferiore.

Lascia un Commento