Sarno, padre e figlio nascondono droga nell’autolavaggio. Arrestati

Ieri pomeriggio a Sarno i carabinieri, con l’aiuto delle unità cinofile, hanno arrestato due uomini, padre e figlio, entrambi già noti alle Forze di Polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nascoste nell’autolavaggio gestito dai due.

Il fiuto del cane Zidane ha individuato 260 grammi di hashish alcuni dei quali già suddivisi in dosi e 140 grammi di marijuana, oltre ad un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento di dosi e denaro contante provento della vendita di droga.

Il materiale è stato sequestrtato mentre padre e figlio sono stati messi ai domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore in attesa di essere giudicati con la formula del rito direttissimo.

Lascia un Commento