Sarno: Muore dopo parto, Procura di Nocera apre inchiesta

La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore ha aperto un’inchiesta sulla morte della donna di 48 anni, avvenuta all’ospedale di Sarno, dopo aver dato alla luce due gemellini. Sulla salma della donna è stata disposta l’autopsia per cercare di chiarire le cause del decesso. Da quanto si è appreso la 48enne, di Sarno, sarebbe giunta intorno alle 3:30 di ieri (martedì 22 aprile), al nosocomio sarnese in condizioni disperate, accusando gravi problemi respiratori. I medici l’avrebbero subito trasferita in sala operatoria dove con un parto cesareo hanno fatto venire alla luce i due gemellini, nati prematuri. Subito dopo la donna è morta.

Le condizioni dei due neonati sono giudicate buone. Il marito della donna non ha sporto denuncia ma il magistrato di turno presso la Procura di Nocera, il pm Roberto Lenza, ha deciso di aprire un fascicolo disponendo il sequestro della cartella clinica della 48enne e l’esame autoptico che dovrebbe essere eseguito nella mattinata di domani 24 aprile.

Lascia un Commento