Sarno, il Consiglio comunale revoca la cittadinanza a Benito Mussolini. Ascolta

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Benito Mussolini non è più cittadino onorario di Sarno. Ieri sera, il Consiglio comunale dopo una lunga riunione lo ha cancellato dal registro dei cittadini onorari, al termine di un voto che ha compattato la maggioranza e spaccato l’opposizione. In aula anche i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani con il tricolore. 

Il sindaco Giuseppe Canfora nel 2016 aveva lanciato la proposta di revocare la cittadinanza onoraria al Duce, concessa dal consiglio comunale del 3 giugno 1923. “Mussolini fu il mandante dell’assassinio di Giovanni Amendola, nostro concittadino – ha spiegato il primo cittadino – Votare la revoca significa andare contro ogni forma di violenza, tirannia, oppressione, la persecuzione”.

 

Al consiglio comunale la nostra Rossella Liguori ha raccolto il parere del consigliere di opposizione Antonello Manuel Rega e di Maria Manzo, giovane consigliere di maggioranza.

Ne abbiamo parlato questa mattina a Radio Alfa.

Ascolta
Revoca cittadinanza di Sarno a Mussolini

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp