Sarno, dopo la condanna del sindaco la consigliera Robustelli chiede l’applicazione della Legge Severino

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

A seguito della condanna a 2 anni di reclusione per concussione del sindaco di Sarno, all’epoca in cui nel 2015 era anche presidente della Provincia, da Sarno oggi arriva l’appello della consigliera comunale d’opposizione Anna Robustelli che chiede subito la convocazione di un consiglio monotematico per avviare l’iter della legge Severino. Secondo Robustelli, la condanna del sindaco di Sarno mette a rischio la tenuta democratica della città. “Resto garantista – dice – ma ogni passaggio istituzionale va rispettato”. Il sindaco Canfora è stato condannato in primo grado per la vicenda delle nomine all’Asi quando era presidente della Provincia di Salerno. 

“Non voglio entrare nel merito della questione e non commento nemmeno la decisione dei giudici. Ci troviamo, però, davanti a una condanna di due anni al primo grado di giudizio di un dibattimento. Su questo la legge Severino è chiara. Canfora deve fare un passo indietro – sostiene anna Robustelli – per il bene della città. Deve avere la serenità di affrontare questa vicenda senza occupare ruoli istituzionali”. Da qui, l’appello alle altre forze politiche per una presa di posizione netta.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp