Sarno, disponibile una sede del Comune per il Centro di Salute Mentale. Intervista con il sindaco

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Il Centro di Salute Mentale di Sarno dell’Asl Salerno è stato sottoposto a sequestro dai carabinieri del Nas per carenze strutturali e assenza di autorizzazione sanitaria. Il sequestro è stato chiesto dalla Procura di Nocera Inferiore che avrebbe iscritto sul registro degli indagati due persone. Il Dipartimento d’igiene mentale di Sarno cura oltre 2mila pazienti dei comuni di Sarno, San Valentino Torio e San Marzano sul Sarno.

I controlli avrebbero fatto emergere che il Centro di via Sarno-Palma non sarebbe a norma. Secondo i carabinieri del Nucleo anti sofisticazioni e sanità, l’Asl avrebbe pagato il fitto di una struttura ad un privato che non avrebbe l’agibilità, e in più risulterebbe del tutto assente la documentazione relativa all’autorizzazione sanitaria.

 

Non c’è documentazione di questo affitto nemmeno al Comune di Sarno come ha confermato questa mattina in diretta a Radio Alfa il sindaco Giuseppe Canfora che ha parlato di una struttura più idonea messa a disposizione da tempo dal comune.

Ascolta
Sindaco Canfora su sequestro Centro Igiene mentale

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp