Sarno, ancora contagi in ospedale

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Aumentano i contagi all’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno. Altri due pazienti sono risultati positivi al covid, in seguito al maxi screening avviato dalla scorsa settimana, si tratta di una persona ricoverata in cardiologia ed uno in ortopedia. Salgono così a 14 i casi totali al nosocomio sarnese, 4 infermieri e 10 pazienti.
Il focolaio è scoppiato con l’arrivo di una paziente da Napoli, dimessa con tampone negativo, ma poi risultata positiva all’ingresso a Sarno.
L’infezione si è quindi generata prima nel reparto di medicina per poi estendersi agli altri comparti.
Dopo una prima chiusura di un’ala, ad oggi l’ospedale è attivo a pieno regime. I pazienti positivi, quasi tutti asintomatici, sono stati traferiti in covid center. 
Intanto, nella proiezione di una potenziale nuova emergenza covid rispetto ai numeri di contagi in aumento nell’Agro, con in più prestazioni anche per l’utenza dei paesi del vesuviano e del nolano, il nosocomio sarnese tenta di strutturare già la risposta territoriale per non trovarsi impreparato. Se la curva continua a salire si ripristina un percorso già sperimentato: una sorta di mini reparto, accanto alla cardiologia, per pazienti covid.

 

A spiegarlo è il direttore sanitario, Rocco Calabrese: “Ad oggi abbiamo percorsi sporco/pulito definiti, accessi differenziati, la tenda consente una prima indagine epidemiologica. Procediamo con tac per pazienti ordinari, ed un’altra tac per pazienti covid. Se dovesse esserci necessità, rispetto al numero di contagi, ripristineremo anche la soluzione che avevamo accanto al reparto di cardiologia”. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento