Sarno, abolita la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini

In occasione della Festa della Liberazione, il comune di Sarno ha adottato un singolare provvedimento: dopo 95 anni la giunta comunale, con apposita delibera, ha abolito la cittadinanza onoraria al Duce Benito Mussolini.

In questo modo l’amministrazione ha messo fine alla decisione dell’allora sindaco Lucio Grimaldi, il quale, il 23 maggio 1923 conferì la cittadinanza onoraria al Duce, così come accadde anche in tantissimi altri comuni italiani.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento