Sapri, una strada intitolata all’agente Massimo Impieri, morto in servizio. Le interviste

Cerimonia, stamani, a Sapri di intitolazione di una strada, quella nei pressi della sede del comune e che parte proprio dal locale distaccamento della Polstrada, all’agente Massimo Impieri.

Quest’ultimo perse la vita il 7 luglio del 2013 nel crotonese a soli 33 anni, investito da un’auto pirata mentre con la propria pattuglia stava segnalando agli automobilisti la presenza di altre vetture incidentate. Presenti alla cerimonia le massime autorità civili e militari ed i rappresentanti della Polizia di Stato. Presente alla cerimonia anche una delegazione degli alunni dell’IC Dante Alighieri di Sapri.

Abbiamo intervistato il padre dell’agente Massimo Impieri, il signor Antonio, che ha diretto da ispettore superiore il distaccamento di Sapri e il dirigente superiore della Polizia di Stato, Giovanni Busacca

Impieri intitolazione strada

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento