Sapri: Si stava per lanciare in un dirupo, giovane salvato dai carabinieri

Intervento salvavita nella notte dei carabinieri di Sapri che dopo la mezzanotte hanno scongiurato il suicidio di un giovane, di 35 anni, che si stava per lanciare nel vuoto dal paracarro di un’area di sosta sulla statale 18, in località Canale Mezzanotte. Avrebbe fatto un volo nel vuoto di oltre 100 metri. Ad allertare i carabinieri è stata la telefonata disperata di una signora, la quale ha segnalato che un proprio parente, in preda ad una forte crisi depressiva, minacciava di togliersi la vita.

Giunti sul posto i carabinieri con grande coraggio hanno cercato di parlare al giovane e approfittando di un momento di distrazione, reggendosi con le soli mani a un palo segnaletico, hanno afferrato l’aspirante suicida, riuscendo così a portarlo in sicurezza.

L’intervento, apprezzato dalle numerose persone presenti, oltre ad evitare un tragico epilogo, ha permesso di riportare alla ragione il malcapitato, che poi è stato accompagnato al  pronto soccorso dell’ospedale civile di Sapri.

Lascia un Commento