Sapri (SA) – Primo consiglio comunale. Tre ruoli importanti alle donne non elette in consiglio.

Poche sorprese nel consiglio comunale di insediamento del sindaco di Sapri Giuseppe Del Medico (nella foto, tratta dal gruppo Facebook di "Sapri Democratica", il giuramento). Confermati gli assessorati a Marco Martorano (vicesindaco con delega alle politiche sociali ed alla salute), Giuseppe Ricciardi (politiche territoriali e lavori pubblici), Giulio Cammarosano (politiche di sviluppo e lavoro) e l’assessorato "esterno" di Germana D’Alascio (pari opportunità ed attuazione del programma). I consiglieri eletti sono: Raul Carlucci (delega alla promozione del territorio ed alle associazioni), Gerardo Bove (arredo urbano, viabilità e servizi pubblici), Eduardo D’Amico (fondi strutturali europei e rapporti con gli enti sovracomunali) e Tommaso Lando (polizia municipale, demanio e cimitero). La novità è rappresentata dagli incarichi che Del Medico ha voluto affidare alle tre donne che non ce l’hanno fatta ad entrare in consiglio comunale: Giovanna Stigliano, Maria Laino e Maria Carmela D’Agostino si occuperanno di scuola, città dei bambini e politiche giovanili. Nei banchi della minoranza siedono: Vito D’Agostino (candidato a sindaco sconfitto), Antonio Gentile e Daniele Congiusti.

Lascia un Commento