Sapri (SA) – Maltempo, forte mareggiata crea danni e preoccupazione. In arrivo fondi dalla Regione

Una forte mareggiata accompagnata da raffiche di vento ha spazzato la costa del Golfo di Policastro provocando danni ed esasperazione. Nella giornata di ieri, onde alte fino a tre metri, hanno creato seri danni persino alla viabilità lungo la SS.18 delle Calabrie, nei pressi del lungomare di Sapri. La villa comunale, con aiuole e giardini, campi da tennis e di calcetto, completamente invasa dall’acqua di mare, con le onde che per l’intera giornata si sono infrante con forza sul lungomare saprese.
Il sindaco, Giuseppe del Medico, esasperato dalla situazione, ha però avuto buone nuove dalla Regione e
come richiesto arriveranno a breve circa 400mila euro per gli interventi di messa in sicurezza. Sono però necessari anche interventi strutturali concreti. 
Il grave fenomeno dell’erosione costiera, che da Agropoli a Sapri interessa oltre il 60% del litorale, non risparmia neppure la battigia di Villammare, borgo marino di Vibonati. Nella zona dell’Ippocampo la spiaggia è stata letteralmente inghiottita dalle onde che oramai invadono le abitazioni. Danni enormi, in questo caso alle proprietà private. Molti i proprietari oramai costretti all’abbandono delle villette lungo la costa che in soli cinque anni, come confermano i gestori di alcuni lidi, hanno visto il valore economico commerciale più che dimezzato.

Lascia un Commento