Sapri (SA) – Iniziate le lezioni al “Carlo Pisacane”, le quinte in aula al mattino ma all’agrario

Nessun turno pomeridiano per gli alunni delle quinte classi del liceo classico e scientifico dell’IIS “Carlo Pisacane” di Sapri, che stamane hanno iniziato regolarmente le lezioni, ma spostati nell’edificio dell’istituto agrario situato in contrada Pali nella periferia est della cittadina. La decisione è stata presa dalla dirigente scolastica del polo liceale, Franca Principe, dopo l’ultimo incontro con i genitori ed alcuni studenti.
Nei giorni scorsi un gruppo di alunni aveva proclamato uno stato d’agitazione per protestare contro la decisione iniziale della preside di indire dei turni pomeridiani per le quinte classi dalle 14.15 fino alle 18.15. Il provvedimento, secondo gli studenti, avrebbe creato loro numerosi problemi soprattutto con i mezzi di trasporto.
L’inagibilità del Pisacane riguarda in maniera particolare il secondo piano, a causa della mancanza della scala esterna anti-incendio. In una nota gli assessori della Provincia di Salerno all’Edilizia ed ai Lavori pubblici, Nunzio Carpentieri ed Attilio Pierro, hanno assicurato che al massimo entro la fine dell’anno dovrebbero terminare i lavori per rendere pienamente agibile il polo liceale.

Nell’edificio di Via Gaetani sono passate le classi prima, seconda e terza dell’agrario (aula magna) oltre alla prima ed alla seconda del liceo musicale. Tutte le classi faranno solo tre ore fino al 28 settembre, per poi riprendere le regolari cinque ore (8:30-11:30) di lezione a partire da lunedì 30 settembre.

Lascia un Commento