Sapri (SA) – Incontro su progetto darsena e porto: il sindaco ribadisce il suo “no”

L’incontro pubblico per presentare il progetto integrato, comprendente tra l’altro una darsena in località Brizzi ed un campo da golf sulla montagna che si affaccia sul porto turistico di Sapri, si è trasformato in un acceso dibattito in cui sostanzialmente sono state ribadite le rispettive posizioni. Da una parte l’associazione Cantiere Aperto, e in maniera particolare uno dei promotori del progetto – l’ex assessore comunale all’Urbanistica Franco Aita -, che ha ribadito la bontà del progetto chiedendo ai rappresentanti dell’amministrazione comunale presenti nella sala consiliare cosa intendessero fare soprattutto in merito alla firma di una convenzione necessaria per il proseguimento dell’iter progettuale, tutt’ora al palo; dall’altra la giunta comunale, con in testa il sindaco Giuseppe Del Medico che, invece, ha risposto che quella convenzione non la firmerà ribadendo con forza la contrarietà da parte dell’amministrazione ad un progetto che nelle parole del primo cittadino “non rappresenta uno sviluppo per Sapri bensì un vero e proprio furto ai cittadini, che hanno bisogno di altre opportunità di sviluppo, costruito attraverso un progetto di comunità”.
L’incontro è iniziato con le illustrazioni tecniche del progetto e con l’elenco, da parte dei rappresentanti di Cantiere Aperto, delle ragioni della scelta e di quelle che sarebbero state le opportunità di sviluppo offerte dall’intervento, che fa parte di un bando di gara – con il sistema del project financing – emesso dal Comune nel gennaio del 2009. Anche su questo progetto, in un primo tempo approvato da tutta la maggioranza, si aprì nell’estate del 2011 la crisi a  Palazzo di Città, crisi sfociata con le dimissioni di 4 assessori comunali ed il conseguente decadimento della giunta.

Lascia un Commento