Sapri (SA) – Entro il prossimo 20 dicembre sarà riaperta la SS 18 per Maratea

Un tavolo operativo, al quale hanno partecipato il Sindaco di Sapri Vito D’Agostino, i rappresentanti del Genio Civile, dell’ANAS e del CONSAC ed alcuni imprenditori locali, ha deciso di avviare immediatamente una procedura di somma urgenza per l’eliminazione del problema e per la riapertura del tratto di strada che da Sapri conduce ad Acquafredda e Maratea, prevista entro il prossimo 20 dicembre. La decisione è arrivata al termine di un sopralluogo nel tratto della Statale 18 ‘Tirrena Inferiore’ chiuso al traffico dallo scorso venerdì , all’altezza del km 218, a causa della a caduta di alcuni massi.
A breve sarà eseguita, a cura del geologo Romeo Toccaceli, una mappatura degli interventi da realizzare. Giovedì prossimo è prevista la rimozione di quei massi ritenuti maggiormente pericolosi per la circolazione.
La frana ha fatto rotolare dal monte Ceraso anche un altro enorme masso, la cui discesa si è arrestata ad una quindicina di metri dalla strada. Ma la preoccupazione maggiore è data da altre grosse pietre che potrebbero staccarsi da più punti della montagna.

Lascia un Commento