Sapri (SA) – Crolla parte del solaio dell’ex cementificio. Nessun ferito

E’ crollata a Sapri parte di una copertura in cemento armato di una grossa struttura incompleta e abbandonata da decenni, da tutti definita un ecomostro. Il crollo non ha coinvolto persone, ma potevano esserci conseguenze tragiche considerato che nello scheletro di cemento spesso trovano riparo dei nomadi. La struttura negli anni Cinquanta fu progetta per ospitare un cementificio di grosse dimensioni, ma la ditta esecutrice dei lavori fallì e, così, è rimasto abbandonato. Intanto, il crollo del solaio ha suscitato la reazione dei cittadini di Sapri, molti dei quali chiedono l’abbattimento della struttura.

Lascia un Commento