Sapri, riunione per scongiurare l’ipotesi di accorpamento della sede ENEL

Riunione domani mattina al Comune di Sapri dei sindaci del Golfo di Policastro per iniziativa della CGIL. Una conferenza con inizio alle ore 10.30 con tutte le forze politiche e sociali al fine di scongiurare l’ipotesi  di ristrutturazione che ENEL ha deciso di formalizzare nel territorio della Provincia di Salerno.

In particolare la sede di Sapri dovrebbe essere smantellata come struttura per essere accorpata a Sala Consilina.
Secondo il sindacato, questa ipotesi avrebbe nel tempo come conseguenza la progressiva riduzione dei posti lavoro fino la totale annullamento degli stessi entro 5/10 anni e la riduzione sostanziale del presidio tecnico operativo verso l’utenza.

“Ancora una volta – è scritto in una nota – dobbiamo registrare l’ennesimo tentativo di depotenziare la nostra zona facendo perdere servizi e posti di lavoro”.

Lascia un Commento