Sapri, ricorso al Tar contro il provvedimento di chiusura del punto nascita dell’Ospedale

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ricorso al Tar del comune di Sapri contro il provvedimento di chiusura del punto nascita dell’Ospedale dell’Immacolata, a partire dal primo gennaio 2019, deciso dalla Regione Campania dopo il parere del Comitato Percorso Nascita, per i punti nascita che non superano quota 500 parti all’anno.

La decisione è stata assunta ieri pomeriggio durante un consiglio comunale straordinario che si è svolto presso l’aula magna dell’ospedale di Sapri.

La delibera è stata votata all’unanimità da maggioranza e opposizione per il mancato riconoscimento della deroga quale “punto disagiato” all’ospedale saprese. L’incarico di rappresentare l’Ente è stato affidato all’avvocato Lorenzo Lentini.

E’ stata intanto avviata una petizione on line che ha raggiunto già quota 6mila firme.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp