Sapri – Ospedale, per i NAS nessuna irregolarità nella somministrazione dei pasti

Nessuna irregolarità nella somministrazione dei pasti presso l’Ospedale delll’Immacolata di Sapri. E’ quanto hanno accertato i carabinieri del Nucleo anti-sofisticazione di Salerno dopo aver effettuato un’ accurata ispezione nel nosocomio, a seguito di diverse segnalazioni. I militari dell’Arma, nel corso della visita ispettiva all’interno del punto di confezionamento dei pasti dell’ospedale, non hanno trovato alimenti scaduti o in pessimo stato di conservazione. Inoltre i cibi all’interno della struttura, sempre secondo quanto riscontrato dai NAS, erano stati già rigenerati e posizionati all’interno di termocarrelli con temperatura stabilizzata e trasportati nei vari reparti. Da tempo si susseguono le denunce sullo stato e sulla qualità dei pasti precotti distribuiti nei vari reparti. Nei giorni scorsi lo SPI CGIL di Sapri ha raccolto oltre ottomila firme per chiedere ai vertici dell’Asl salernitana la riapertura della cucina all’interno del nosocomio saprese.

Lascia un Commento