Sapri, impiantata una protesi di anca a una nonnina di 104 anni

centenaria operata a Sapri

Ultracententenaria sottoposta a un delicato intervento chirurgico all’ospedale “Immacolata” di Sapri.
Ad operarla, come scrive La Città, l’équipe medico-ortopedica diretta dal primario Attilio Molinaro. La paziente, Giuseppina D’Agosto, 104 anni, originaria di Moio della Civitella ma residente a Capaccio, è giunta due giorni fa con una frattura al femore destro.

L’équipe del dottor Molinaro, composta dall’assistente Vincenzo Palmieri, l’anestesista Giulia Monaco e il capo sala Giovanni Gentile, ha impiantato una protesi totale di anca con una tecnica mini invasiva all’avanguardia, che non ha toccato i muscoli della paziente.
Una tecnica che ha garantito anche una ripresa rapida della paziente che già dopo 24 ore ha cominciato a fare qualche passo. Potrà tornare tranquillamente a camminiare, entro qualche settimana.

Lascia un Commento