Sapri: Domani cerimonia di chiusura del raduno ‘Sentiero del Mediterraneo E12’

Sarà il campo sportivo comunale Italia di Sapri ad ospitare, sabato 25 maggio alle ore 10:30, la cerimonia di chiusura del primo raduno escursionistico internazionale sul Sentiero del Mediterraneo E12. Oltre seicento i "camminatori" da Danimarca, Francia, Malta, Portogallo, Scozia, Serbia e Spagna, insieme agli italiani provenienti da Liguria, Lazio e da varie località campane. I gruppi partiranno da Villammare alle 9:30. Si chiuderà così, tra saluti ufficiali con le autorità locali e spettacoli folkloristici, la settimana di attività in natura vissuta dagli escursionisti sui percorsi tracciati lungo il tratto dell’E12 compreso tra il Comune di Ascea e quello di Sapri, nell’area in cui opera il Gruppo di Azione Locale Casacastra, tra gli organizzatori della manifestazione insieme all’ERA (ERA- EUROPEAN RAMBLERS ASSOCIATION) e la FIE (Federazione Italiana Escursionismo). Gli escursionisti hanno potuto scegliere tra diversi itinerari che li hanno portati a scoprire questo angolo del Mediterraneo ricco di storia e di bellezze paesaggistiche lungo le direttrici: Sapri –Villammare-Ispani-Capitello-Policastro Bussentino-Scario; Scario – S. Giovanni a Piro – Vallone del Marcellino; Vallone del Marcellino – Marina di Camerota; Marina di Camerota –Palinuro; Palinuro – Marina di Pisciotta – Marina di Ascea. L’iniziativa rientra nel programma del GAL Casacastra – primo partner ad investire nel progetto – di promozione del turismo in natura come elemento caratterizzante l’attrattività turistica del Cilento. 

Lascia un Commento